Esterofilia

Siamo a cena nel cortile del Conservatorio Rossini, nel giardino che si vedeva dal bar, dove io usavo il telefono a gettoni per chiamare i miei genitori per farmi venire a prendere quando avevo 11 anni ma avevo lezione fino anche le sette di sera.

A tavola con altri sconosciuti una ragazza con circa dieci anni meno di me mi dice orgogliosa “io ho vissuto un anno a Berlino, sempre all’est!” e io in questa fredda ultima sera d’estate nella mia cittadina italiana mi sento molto felice per il suo entusiasmo (sta per andare in Erasmus, è bella) e le chiedo curiosissima, dato che quella è la mia Berlino “Ah sì?! E dove!?”. Lei con gli occhi nostalgici sorride e mi dice “Schlesisches Tor” (per maggiori info, anche se di quasi dieci anni fa Gesù!). Io ci penso un attimo: stanno tutti chiacchierando e si conoscono tutti e insomma io non c’entro un cazzo e sono solo molto amica della persona che ha organizzato tutto e non vorrei rovinare il clima ma non ce la posso fare e le dico “Lo sai sì che quello era l’ovest?”. Lei mi guarda stupita e mi dice “Ma è Kreuzberg!” e io dato che ormai avevo fatto la svuotapista / rovinato le chiacchiere a base di ottimo vino rosso scelto da una mia vecchia compagna di classe delle medie che è una gran figa, non riesco a non aggiungere “sì, ma era Ovest comunque”.
Lei perplessa ci pensa su e mi fa “Dai? Ho sempre pensato che fosse Est”, io sorrido, lei anche, poi mi guarda complice e fa “Ma poi ho vissuto a Neukoelln, quello sì Est”. E a quel punto non ho ribattuto più.

Mi ci è voluto questo per rendermi conto dell’incoscienza con cui le persone che anche si spostano a Berlino per viverci si relazionino col proprio ambiente. E per rendermi conto anche dell’equivalente Est=party | Ovest=? applicato in modo idiota alla geografia della città.

Io non conosco bene l’ovest di questa città, so che ho chiacchierato per anni con una cara vecchina che mi ha voluto un bene infinito la cui famiglia aveva un ortofrutta sul Ku’damm fino al 1939 e per me questo è il ricordo più caro che posso avere di Berlino Ovest.

 

Foto: Leipizig, maggio 2014 (potrebbe esser qualsiasi altro posto crucco, o gli Schlachthoefe di Landsberger Allee)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...